RSS

Nome in codice: AURORAGOLD

19 Feb
Nome in codice: AURORAGOLD

Nel marzo 2011, due settimane prima dell’intervento occidentale in Libia, un messaggio segreto è stato consegnato alla National Security Agency. Una unità di intelligence in Africa Command aiuto necessario delle forze armate Usa per incidere nelle reti cellulari di Libia e monitorare i messaggi di testo.

Per la NSA, il compito era facile. L’agenzia aveva già ottenuto le informazioni tecniche sui sistemi interni dei vettori cellulare ‘spiando documenti inviati tra i dipendenti della società, e questi dettagli fornirebbe il progetto perfetto per aiutare la pausa militari nelle reti.

L’assistenza della NSA nel funzionamento Libia, tuttavia, non era un caso isolato. Faceva parte di un programma globale di sorveglianza molto più grande nel suo campo di applicazione e ramificazioni, mirato non solo a paesi ostili.

Secondo i documenti contenuti nell’archivio del materiale fornito da Edward Snowden, la NSA ha spiato centinaia di aziende e organizzazioni a livello internazionale, anche nei paesi strettamente affini negli Stati Uniti, nel tentativo di trovare le debolezze di sicurezza nella tecnologia cellulare che può sfruttare per la sorveglianza.

I documenti rivelano anche come la NSA prevede di introdurre di nascosto nuove falle nei sistemi di comunicazione in modo che possano essere sfruttati da loro stessi.

Nome in codice AURORAGOLD, ha monitorato il contenuto dei messaggi inviati e ricevuti da più di 1.200 account di posta elettronica associati con i principali operatori di rete cellulare, intercettando società documenti di pianificazione confidenziali che aiutano l’NSA incidere nelle reti telefoniche.

Un obiettivo di sorveglianza di alto profilo è la GSM Association , un influente gruppo commerciale UK-sede che lavora a stretto contatto con le grandi aziende statunitensi, tra cui Microsoft, Facebook, AT & T, e Cisco, ed è attualmente finanziato dal governo degli Stati Uniti per lo sviluppo-privacy migliorare le tecnologie.

Karsten Nohl, uno dei maggiori esperti di sicurezza del cellulare e della crittografia che ha dichiarato, nei dettagli, che il contenuto dei documenti AURORAGOLD, garantiscono alla NSA di infiltrarsi praticamente ogni rete cellulare nel mondo.

L’operazione AURORAGOLD è effettuata da unità specializzate di sorveglianza della NSA, la cui esistenza non è stata resa pubblica: l’Ufficio Wireless Portfolio Management, che definisce e realizza la strategia della NSA per sfruttare le comunicazioni wireless, e il Target Trends Technology Center.

Alcuni documenti come la NSA, a partire da maggio 2012, ha raccolto informazioni tecniche su circa il 70 per cento delle reti cellulari di tutto il mondo (701 su  985), ed è stato il mantenimento di un elenco di 1.201  per intercettare  le e-mail con dettagli aziendali interne da dipendenti. (“Selector” è un termine agenzia per un identificatore univoco come un indirizzo e-mail o numero di telefono).

Da novembre 2011 ad aprile 2012, i selettori “incaricati “dalla NSA per la sorveglianza sono stati 363 su 1354 ogni mese come parte del AURORAGOLD, secondo ai documenti.

L’operazione segreta è attiva almeno dal 2010.

Le informazioni raccolte mediante infiltrazioni alle reti di comunicazione è trasferite alla NSA “sviluppo segnali”, sono  condivise anche con altre agenzie comunitarie US Intelligence e con le controparti della NSA nei paesi che fanno parte dei cosiddetti “Cinque Eyes” sorveglianza alleanza-Regno Unito, Canada, Australia e Nuova Zelanda.

Tuttavia, una mappa top-secret mondo descritto in una presentazione giugno 2012 su AURORAGOLD suggerisce che la NSA ha un certo grado di ” copertura di rete “in quasi tutti i paesi di ogni continente, anche negli Stati Uniti e nei paesi strettamente alleati come, Australia, Nuova Zelanda, Germania, Francia e Italia.

map-coverage

Uno degli obiettivi principali monitorati nell’ambito del programma AURORAGOLD è il gruppo commerciale londinese  la GSM Association , ovvero la GSMA, che rappresenta gli interessi di oltre 800 importanti cellulari, software, e le società di internet da 220 paesi.

Il GSMA membri includono aziende statunitensi, come Verizon, AT & T, Sprint, Microsoft, Facebook, Intel, Cisco, e Oracle, così come le grandi imprese internazionali, tra cui Sony, Nokia, Samsung, Ericsson, e Vodafone.

L’organizzazione del commercio riunisce i suoi membri per riunioni periodiche in cui le nuove tecnologie e le politiche sono discusse tra i vari “gruppi di lavoro”.

planning-cycle2-540x424

In ultimo, già dai primi mesi del 2010, gli agenti della NSA avevano  trovato il modo di penetrare in una variante della più recente tecnologia di smartphone della “quarta generazione” per la sorveglianza di  milioni di persone in decine di paesi.

Questa pratica viene accettata da tutti  i Governi con la scusante di fermare o prevenire attacchi terroristici.

Anonymous venetian

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 febbraio 2015 in Senza categoria

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: